Ricerca Avviata

I progetti delle classi

Percorso di Legalità e di Cittadinanza Attiva

 

SETTIMANA DEDICATA ALLA LOTTA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE 

L’ISIS “SERENI” in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione  della  violenza sulle donne, ha vissuto un’intensa settimana di cittadinanza attiva, dal 21 al 28 Novembre si è soffermato sul  dedicato TEMA della  “VIOLENZA SULLE DONNE e del  Femminicidio”. Nelle singole aule ci sono stati dibattiti, visione di film, documentari,  letture commentate.  I ragazzi hanno prodotto elaborati scritti,  digitali, lavori pittorici, grafici .        

La scuola, tra le varie attività intraprese, ha partecipato il giorno 24 Novembre al convegno “HO SMESSO DI TACERE” tenutosi presso la sala Consiliare del palazzo Mastrilli , organizzato con la  collaborazione del Comune di Cardito e di Associazioni impegnate sul territorio  contro la violenza sulle donne. Gli alunni del Liceo  hanno partecipato attivamente al dibattito interattivo e   sono intervenuti con la lettura di poesie sul  delicato tema e inoltre hanno contribuito all’allestimento di una mostra di opere pittoriche, grafiche, scultoree.

Il giorno 28 novembre, a conclusione della progettualità relativa  all’eliminazione della violenza sulle donne , presso la sede di Afragola è stato organizzato un convegno   al quale hanno partecipato il sindaco di Afragola prof. Antonio Pannone, le dott.sse Anna Giugliano  Raffaella Giglio, Francesca Martino del Centro Antiviolenza di Afragola e  l’attore Gennaro Silvestro che interpreta il personaggio di Francesco Romano nella finction “I Bastardi di Pizzofalcone”.

Il dibattito interattivo è stato moderato dalla dirigente scolastica dott.ssa Daniela Costanzo con la partecipazione degli alunni che hanno letto poesie , brani , nonché hanno prodotto video, cortometraggi. Di rilevante importanza il contributo delle personalità presenti , in quanto è stata una preziosa occasione  di sensibilizzazione e di riflessione per i giovani dell’intera scolaresca che hanno assistito e interagito con viva partecipazione ed interesse , essendo i protagonisti della scena e avendo potuto liberamente esprimere i propri pensieri ed emozioni. E’ stato altresì importante  far conoscere l’esistenza di Associazioni che si occupano dell’accoglienza e dell’assistenza di donne che subiscono violenza fisica e pscichica, nonchè informare i ragazzi dell’esistenza di contatti per chiedere aiuto immediato, ma soprattutto è stato necessario ribadire  che bisogna  prevenire e contrastare qualsiasi fenomeno di violenza sulle donne  L’evento è stato per l’intera comunità scolastica un momento importante di cittadinanza attiva e consapevole.